Back to top

Dal dato alla decisione: i vantaggi della Business Intelligence integrata con il gestionale aziendale

BI ed ERP come guida per il successo nell’era digitale

Nell’era digitale in cui viviamo, le aziende sono costantemente alla ricerca di vantaggi competitivi che possano garantire loro un successo duraturo in un mercato sempre più globalizzato e dinamico. In questo contesto, la business intelligence (BI) svolge un ruolo prezioso, consentendo alle organizzazioni di trarre valore dai dati e ottenere una comprensione più approfondita dei loro processi, dei loro clienti e del mercato.

Integrare la Business Intelligence con il proprio gestionale: 5 vantaggi 

La business intelligence è il processo di raccolta, analisi e presentazione dei dati per supportare decisioni informate. Tuttavia, l’efficacia della BI dipende in gran parte dalla qualità dei dati disponibili e dalla capacità di accedere a informazioni rilevanti in tempi rapidi. Qui entra in gioco l’integrazione degli strumenti di analytics con i sistemi gestionali aziendali, in particolare con i sistemi di pianificazione delle risorse aziendali (ERP, Enterprise Resource Planning).

I vantaggi di un’integrazione nativa tra i due strumenti sono molteplici, ne riassumiamo 5:

  1. Efficienza operativa: integrare gli strumenti di analisi dei dati con il sistema gestionale aziendale consente un flusso di lavoro più fluido e efficiente. I dati possono essere estratti direttamente dal sistema gestionale senza doverli trasferire manualmente, risparmiando tempo prezioso e riducendo il rischio di errori.
  2. Accesso in tempo reale ai dati: utilizzando strumenti integrati, i dati aziendali sono sempre aggiornati e accessibili in tempo reale. Questo significa che i decision maker possono prendere decisioni informate basate sui dati più recenti disponibili, migliorando la reattività e la capacità di adattamento dell’azienda.
  3. Coerenza e coesione dei dati: l’integrazione con il sistema gestionale garantisce che tutti i dipartimenti e le funzioni aziendali utilizzino le stesse fonti di dati e le stesse definizioni. Ciò promuove la coerenza e la coesione nei rapporti e nelle analisi aziendali, riducendo il rischio di discrepanze e malintesi.
  4. Analisi approfondite: integrando gli strumenti di analisi dei dati con il sistema gestionale aziendale, è possibile condurre analisi più approfondite e sofisticate. Questo può includere l’analisi delle prestazioni dei dipendenti, della rete agenti, l’ottimizzazione della supply chain, la previsione della domanda dei clienti e molto altro ancora.
  5. Personalizzazione e adattabilità: gli strumenti integrati possono essere personalizzati per soddisfare le esigenze specifiche dell’azienda. Questo significa che è possibile creare dashboard e report su misura che forniscono esattamente le informazioni di cui l’azienda ha bisogno per prendere decisioni informate.

In definitiva, l’integrazione degli strumenti di analisi dei dati con il sistema gestionale aziendale è essenziale per sfruttare appieno il potenziale dei dati aziendali e guidare il successo aziendale, fornendo al board aziendale insight significativi per prendere decisioni informate basate su dati aggiornati e accurati.

Un software di Business Intelligence deve disporre di informazioni ben strutturate e di strumenti che permettano di analizzarle. Noi di Datalite abbiamo la soluzione perfetta allo scopo:  InfoBusiness, il software nativamente integrato con il tuo gestionale Zucchetti!

La Business Intelligence Zucchetti trasforma anche i numeri aziendali più complessi in informazioni di semplice e immediata interpretazione. Creare formule, proiezioni, effettuare query e costruire analisi partendo da zero non è mai stato così facile: scarica la brochure per saperne di più!